Wall Street avanza grazie a cambio di strategia di Trump contro la Cina

27 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Wall Street ha aperto gli scambi in rialzo dopo che l’amministrazione Trump ha dichiarato che, anziché imporre dazi contro le imprese cinesi, farà ricorso a un pannello speciale per affrontare le minacce rappresentate dalle incursioni della Cina nelle tecnologie statunitensi. L’indice EuroStoxx 600 guadagna più dell’1%.

I principali indici della Borsa Usa avanzano, ma prima che la CNBC uscisse con le indiscrezioni i future perdevano mezzo punto percentuale. Due giorni fa gli Usa hanno fatto sapere che avrebbero imposto misure per impedire alle aziende cinesi di comprare quote con “tecnologie importanti dal punto di vista industriale” e strategico.