Wall Street: atteso avvio pesante dopo attacco Iran a basi Usa in Iraq

8 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Nulla di buono in vista per l’apertura dei mercati americani, dopo che l’Iran ha lanciato l’operazione ‘Soleimani Martire’, un attacco missilistico in Iraq contro due basi che ospitano truppe americane e quelle della coalizione.

I futures sul Dow Jones sono arrivati a perdere 400 punti per poi limare le perdite. I futures sullo S&P 500 e sul Nasdaq 100 segnano cali superiori all’1%.

Ieri il mercato azionario Usa ha limitato le perdite. La sessione è terminata con un calo dello 0,42% sul Dow Jones; sulla stessa linea, si posiziona sotto la linea di parità lo S&P-500, che si ferma a 3.237,18 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (-0,02%); in lieve ribasso lo S&P 100 (-0,38%).