Wall Street ancora in allerta: Vix raggiunge il secondo livello più alto di sempre

9 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

Il Vix index, noto come indice della paura, ha superato in giornata quota 54, un livello superato solo nella fase più acuta della crisi finanziaria. Il Vix, che traccia le opzioni che assicurano contro la volatilità di mercato nei successivi 30 giorni, è ritenuto un termometro degli umori degli operatori di mercato: più esso è elevato, maggiori sono le aspettative di possibili ribassi sui mercati a breve termine.
Nel frattempo, in linea con questo clima di allarme, tutta la curva dei rendimenti dei Treasuries è scesa sotto l’1% per la prima volta nella storia. Ciò potrebbe anticipare la decisione di nuovi tagli ai tassi da parte della Federal Reserve.