Wall Street aggiorna nuovi record sostenuto da Apple

6 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Nuova chiusura record quella di venerdì scorso a Wall Street sostenuta dalla trimestrale record di Apple (+2,6%). Gli investitori hanno digerito il rapporto sull’occupazione americana a ottobre, quando sono stati creati 261mila posti di lavoro contro i 315mila attesi; il tasso di disoccupazione è sceso in un mese dello 0,1% al 4,1%, minimo del dicembre 2000. Il Dow ha chiuso a +0,10%. L‘S&P 500 è aumentato di 7 punti, lo 0,27%, a quota 2.586. Il Nasdaq Composite ha aggiunto 46,4 punti, lo 0,7%, a quota 6.761 segnando un +0,9% settimanale.