Wall Street accusa il colpo dopo il contagio del presidente Trump

2 Ottobre 2020, di Alberto Battaglia

La Borsa americana ha risentito del contagio che ha colpito il presidente Trump: in apertura di seduta venerdì il Dow Jones cede l’1,2%, l’S&P 500 l’1,4% mentre il Nasdaq Composite è in calo dell’1,8%. Prima dell’avvio di seduta sono stati pubblicati anche i dati sull’occupazione, che sono risultati peggiori rispetto alle attese.