Wall Street a due velocità, tonfo di Ibm

19 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura poco mossa ieri a Wall Street. Sotto i riflettori il tonfo di Ibm (-7,5%), che ha sofferto la peggiore seduta dal 2013 a causa di un outlook deludente.

Nel finale, il DJIA ha perso 38,56 punti, lo 0,16%, a quota 24.748,07. L’S&P 500 ha guadagnato 2,25 punti, lo 0,08%, a quota 2.708,64. Il Nasdaq ha aggiunto 14,14 punti, lo 0,19%, a quota 7.295,24. Il petrolio a maggio al Nymex è volato del 2,9% a 68,47 dollari al barile, massimi del 2014, grazie a scorte Usa in calo.