Wall Street a due velocità nel 31esimo anniversario del Black Monday

22 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

La seduta di venerdì scorso a Wall Street è finita due velocità. Nel giorno del 31esimo anniversario del Black Monday – quando il Dow perse il 22,6%, un record – gli indici hanno chiuso con l’indice delle 30 blue chip in crescita di 64,89 punti, lo 0,26%, a quota 25.444,34.

L’S&P 500 ha perso 1 punto, lo 0,04%, a quota 2.767,78. Il Nasdaq ha ceduto 36,11 punti, lo 0,48%, a quota 7.449,03.

Il contratto novembre del petrolio a NY è aumentato dello 0,7% a 69,12 dollari al barile ma in settimana ha ceduto il 3,1%.