Via all’Opa di HeidelbergCement su Italcementi

29 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Oggi, a un anno dall’annuncio dell’offerta di HeidelbergCement si Italcementi, parte l’Opa dei tedeschi sulla società le cui adesioni potranno pervenire entro il 30 settembre; valore dell’operazione è 2 miliardi di euro, che salgono a 3,7 miliardi considerando anche gli 1,67 miliardi assegnati a Italmobiliare. Nascerà così il primo gruppo al mondo nel settore degli aggregati, il secondo in quello cemento e il terzo nel calcestruzzo. L’offerta è di 10,6 euro per azione, a premio del 70,7% rispetto alle quotazioni che precedevano l’annuncio.

Atteso il delisting del titolo Italcementi da Piazza Affari: nel documento dell’Opa viene comunque precisato che “qualora il delisting non fosse raggiunto al termine dell’Offerta, l’Offerente considererà l’opportunità di procedere alla fusione di Italcementi con l’Offerente o la fusione di Italcementi con un’altra società non quotata del Gruppo HC, con conseguente Delisting dell’Emittente (la “Fusione”) e/o altre cessioni, scissioni, aggregazioni di società del Gruppo Italcementi con società del Gruppo HC al fine di integrare pienamente le attività di Italcementi anche nei mercati locali nel Gruppo HC”.