Veneto banca in perdita: 770 milioni nei primi 9 mesi

13 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Pesante la perdita netta che subisce Veneto Banca che chiude i primi 9 mesi dell’anno con un risultato negativo: ben 770 milioni di euro in mero. A provocare il brusco tonfo per i risultati dell’istituto popolare, alcune componenti una tantum, come l’azzeramento del valore degli avviamenti con un impatto negativo al 30 settembre pari a 452 milioni di euro.

Lo stesso periodo l’anno scorso il saldo negativo era stato di 9 milioni di euro. Salgono a 530 milioni di euro le rettifiche sui crediti.