Vendite di case con contratti in corso Usa, rialzo oltre le attese a febbraio

29 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

Le vendite di case con contratti in corso hanno raggiunto il secondo massimo degli ultimi dieci anni a febbraio con un incremento del 5,5% ben superiore al 2,5% che si aspettava il consenso degli analisti; lo ha comunicato il National Association of Realtors. Il dato di gennaio era stato positivo del 2,8%. Secondo quanto ritiene il Nar a giustificare questo dato esuberante sono stati i rialzi azionari e la stabilità sul fronte delle assunzioni nel mercato del lavoro. Le proiezioni dell’associazione danno al 2,3% il rialzo delle vendite delle case esistenti e del 4% il prezzo mediano per il 2017. L’anno scorso gli incrementi erano stati, rispettivamente del 3,8 e del 5,1%.