Valore banche della Cina per la prima volta più alto rispetto agli Usa

1 Febbraio 2017, di Daniele Chicca

Mentre si attende il sorpasso della Cina sugli Stati Uniti in fatto di Pil – è solo questione di tempo – Pechino ha raggiunto un traguardo di simile valenza storica in ambito finanziario. Il valore complessivo di tutti i brand della Cina del settore bancario ha superato per la prima volta quello delle banche americane.

È il risultato più eclatante della classifica dell’indice Brand Finance Banking 500 pubblicato oggi. Dopo lo scandalo sulla truffa ai danni della clientela, Wells Fargo perde il suo status di brand di maggiore valore al mondo e viene scalzata dalla cinese ICBC, che dopo una crescita del 32% ora vale 47,8 miliardi di dollari.

I marchi delle banche cinesi rappresentano ben il 24% ($258 miliardi) del valore complessivo dell’indice stilato dalla società di consulenza Brand Finance, mentre gli istituti di credito degli Stati Uniti si fermano al 23%.