Usa, vendite di case nuove molto al di sopra delle attese a marzo

23 Aprile 2019, di Alberto Battaglia

Le vendite di case nuove negli Stati Uniti ha raggiunto quota 692mila a marzo, superando di molto le attese degli economisti sondati da Reuters, che si aspettavano vendite di 650mila unità. L’incremento destagionalizzato è stato pari al 4,5% sull’anno precedente ed è il più elevato mai visto dal novembre 2017. Con il terzo incremento consecutivo nelle vendite il mercato immobiliare Usa sembra aver colto l’occasione dei mutui meno cari.

Il prezzo mediano di una casa di nuova costruzione a marzo è diminuito del 9,7% a 302.700 dollari, ai minimi dal febbraio 2017.

 

Il dato di febbraio è stato rivisto al ribasso da 667 a 662mila unità vendute.