Usa, vendite di case nuove calano meno del previsto ad aprile

23 Maggio 2018, di Alberto Battaglia

Le vendite di case di nuova costruzione negli Stati Uniti sono scese dell’1,5% nel mese di aprile, registrando un calo inferiore alle attese. Contestualmente i dati relativi agli ultimi tre mesi sono stati rivisti al ribasso. Il Dipartimento del Commercio ha detto oggi che le vendite di case nuove sono scese a 662.000 unità il mese scorso, mentre delle vendite di marzo è stato rivisto a 672.000 unità rispetto alle precedenti 694.000 unità.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto che le vendite di case nuove, che rappresentano circa l’11% delle vendite sul mercato immobiliare, avrebbero registrato un calo del 2,0% a un ritmo di 679mila unità ad aprile. Il governo ha anche rivisto i dati di vendita risalenti al 2013. Le revisioni del benchmark hanno mostrato vendite nei primi tre mesi dell’anno non così forti come riportato in precedenza.