Usa, vendite case con contratti in corso proseguono il calo ad aprile

31 Maggio 2018, di Alberto Battaglia

Le vendite di case con contratti in corso negli Stati Uniti sono scese, ad aprile, del 2,1% tendenziale: è, il quarto mese consecutivo ad aver mostrato un calo annuale. Dietro a questi dati, viene commentato da tempo, c’è una crisi dal lato dell’offerta.

“I feedback degli agenti immobiliari, così come i dati di vendita sottostanti, rivelano che la domanda per l’acquisto di una casa è molto robusta: le inserzioni sono in genere sotto contratto in meno di un mese e le istanze di offerte multiple sono sempre più comuni e spingono più in alto i prezzi” ha detto Lawrence Yun, capo economista del Nar, “la sfortunata realtà per molti acquirenti di case è che raggiungere il mercato rimarrà difficile se l’offerta rimarrà a questi livelli”.