Usa; vendite al dettaglio immutate a luglio, sotto le attese

12 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Nessuna avanzata, a sorpresa, per le vendite al dettaglio statunitensi rimaste inalterate a luglio; il confronto su base annua resta positivo del 2,3%. Il dipartimento del Commercio ha inoltre rivisto al rialzo dallo 0,6 allo 0,8% il dato relativo a giugno. La componente delle vendite al dettaglio che esclude automobili, benzina, materiali di costruzione e servizi alimentari è rimasta anch’essa piatta in luglio, dopo il rialzo dello 0,5% di giugno.
Nonostante quest’ultima componente ‘core’ dei consumi risulti poco dinamica i dati di luglio sul mercato del lavoro restano positivi con la creazioni di 547mila posti di lavoro in giugno e luglio.
La Fed di Altlanta prevede un rialzo del Pil del 3,7% tendenziale nel terzo trimestre dell’anno.