Usa, vendite al dettaglio: calo inaspettato in agosto

15 Settembre 2017, di Daniele Chicca

L’andamento dei consumi negli Stati Uniti inizia a destare qualche preoccupazione: in agosto le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,2% su base mensile. Le attese erano per una variazione positiva dello 0,1%. Il dato precedente era stato del +0,3%>

Sicuramente ha pesato l’indebolimento della domanda di veicoli. Esclusa la componente automobilistica, le vendite al dettaglio sono infatti cresciute dello 0,2%, pur sempre meno del +0,5% previsto. In questo frangente in luglio il risultato era stato dello 0,4%.

Dopo la pubblicazione di questo e altri dati macro, i future sui principali indici della Borsa americana sono in calo. Quelli sull’S&P 500 cedono 2,75 punti (-0,11%), mentre quelli sul Nasdaq arretrano di 8,5 punti (-0,14%). Poco variati i contratti sul Dow Jones.