Usa, richieste di mutui settimanali in calo

18 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Il volume totale delle richieste di mutui settimanali negli Stati Uniti si è ridotto del 5%, rileva l’indice destagionalizzato della Mortgage Bankers Association. L’aumento su base annua, tuttavia è stato del 65%, in quanto i tassi di interesse erano nettamente più alti.

Il tasso di interesse medio del contratto per i mutui a tasso fisso a 30 anni è rimasto invariato al 3,98%.

Il volume di rifinanziamento è stato il più debole, scendendo del 7% per la settimana.

Le domande di mutui per l’acquisto della casa sono diminuite del 2% durante la settimana, ma sono aumentate del 10% rispetto a un anno fa.