Usa, prezzi alla produzione restano (a sorpresa) invariati

12 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

I prezzi alla produzione negli Stati Uniti sono rimasti, contrariamente alle previsioni, invariati a novembre: gli incrementi nei prezzi della benzina e dei prodotti alimentari sono stati bilanciati da costi in calo dei servizi. La variazione annua, a novembre, è risultata dell’1,1%. Gli economisti sondati da Reuters avevano previsto un incremento dello 0,2% congiunturale e un +1,2% tendenziale. A ottobre il dato era cresciuto su base mensile dello 0,4%.

Il dato core, che esclude dal paniere le componenti più volatili ha visto i prezzi alla produzione altresì invariati (dopo il +0,1% di ottobre).