Usa, Philly Fed: prospettive per l’industria manifatturiera migliori del previsto

17 Gennaio 2019, di Daniele Chicca

Il Philly index, che dà un’idea delle prospettive per l’attività manifatturiera dell’area di Philadelphia, sorprende decisamente in positivo dopo il dato molto debole del mese precedente e dopo la delusione per gli indici comunicati dalla Fed di Richmond e da quella di New York.

In dicembre l’indice si è attestato a 17 punti, sopra i 9,5 previsti dal mercato, mentre nel periodo precedente erano stati toccati i minimi da agosto 2016 (vedi grafico). Il livello più alto del 2018 è stato di 32,30.