Usa: nel mese di novembre creati 210.000 nuovi posti lavoro, meno della metà di quelli attesi. Disoccupazione ferma al 4,6%

3 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di novembre, l’economia degli Stati Uniti ha creato 210.000 nuovi posti di lavoro, meno della metà di quanto previsto dagli analisti.

Le attese degli economisti intervistati da Dow Jones erano di un aumento di 573.000 nuovi posti di lavoro, dopo la crescita di 546.000 buste paga ad ottobre (dato rivisto al rialzo dai +531.000 occupati inizialmente reso noto).

Il tasso di disoccupazione Usa è rimasto invariato a novembre al 4,6%, facendo peggio del calo al 4,5% previsto.