Lira recupera ma da Usa negano le voci su rilascio del pastore Brunson

13 Agosto 2018, di Alberto Battaglia

L’ambasciata statunitense ad Ankara non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito al rilascio del pastore Andrew Brunson, ha dichiarato a Reuters un funzionario dell’ambasciata: un rapporto sui social media, in giornata, aveva citato l’ambasciata dicendo che Brunson sarebbe stato rilasciato dagli arresti domiciliari entro il 15 agosto. Il rapporto, nell’immediato, aveva avuto un impatto negativo sul valore della lira turca sul dollaro.

Brunson, pastore evangelico sotto processo dalla magistratura turca è al centro del deterioramento dei rapporti fra Turchia e Stati Uniti.

Il rapporto smentito: