Usa, giù l’indice Ism manifatturiero: scende a 60,8 punti

1 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

A ottobre, l’Ism manifatturiero – l’indice che misura la performance del settore manifatturiero negli Stati Uniti – è calato più del previsto rispetto al mese precedente, facendo comunque segnare il diciassettesimo mese consecutivo in espansione (sopra i 50 punti).

Registrati 60,8 punti, dopo i 61,1 di settembre, con le attese degli analisti che stimavano un ribasso a 60,5. L’indice sull’occupazione è salito a 52 punti dai 50,2 del mese precedente e sopra i 51 punti attesi. Il dato sui nuovi ordini è calato da 66,7 a 59,8, contro attese per 64,2 punti, quello sui prezzi pagati è salito da 81,2 a 85,7, contro attese per 82.