Usa, forniture di greggio in calo meno del previsto

18 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

La Energy Information Administration ha comunicato che le forniture di greggio statunitensi sono diminuite di 1,1 milioni di barili nella settimana terminata il 13 dicembre. E’ un calo inferiore rispetto a quello atteso dagli analisti intervistati da S&P Global Platts (2,5 milioni di barili), ma l’American Petroleum Institute ha riportato martedì 4,7 milioni- salita in botte, secondo le fonti. I dati Eia hanno mostrato aumenti nelle forniture paria a 2,5 milioni di barili di benzina e 1,5 milioni di barili di distillati. S&P Global Platts aveva previsto rispettivamente +2,4 milioni di barili di benzina e +600.000 barili di distillati.

Al momento il valore del barile Wti è pressoché invariata, mentre il Brent sale dello 0,23%.