Usa, fiducia dei consumatori Michigan scende ma supera le attese

22 Novembre 2017, di Daniele Chicca

L’indice della fiducia dei consumatori americani misurato dall’università del Michigan è risultato più alto delle previsioni, sebbene sia sceso dai massimi di quasi 14 anni. Il dato definitivo di 98,5 punti  si confronta infatti con i 98 punti attesi. Il punteggio si confronta con la lettura preliminare di 97,8 e con il dato precedente pari a 100,7 punti, il livello più alto da gennaio 2004. Le condizioni attuali sono state pari a 113,5 punti contro i 113,6 inizialmente riportati. Le attese si sono attestate a quota 88,9 contro gli 87,6 punti comunicati in precedenza. L’inflazione a un anno `e vista al 2,5% e non più al 2,6%, mentre quella a 5-10 anni al 2,4% e non 2,5%.