Usa, fiducia consumatori: calo più forte del previsto, ai minimi da novembre

16 Giugno 2017, di Daniele Chicca

La fiducia dei consumatori ha subito una contrazione più accentuata del previsto a giugno. Secondo la lettura preliminare elaborata dall’università del Michigan, l’indice si è attestato a 94 punti, in decisa flessione rispetto ai 97,1 punti di maggio e sotto le attese degli analisti, che erano di 97 punti. Si tratta dei minimi da novembre, il mese in cui si sono tenute le elezioni presidenziali in Usa.