Usa, cresce a febbraio il deficit commerciale

5 Aprile 2018, di Livia Liberatore

La bilancia commerciale degli Usa non mostra cenni di miglioramento. Secondo quanto annunciato dal dipartimento del Commercio, il deficit commerciale è cresciuto a febbraio dell’1,6% rispetto al mese precedente a 57,6 miliardi. Si tratta di un dato maggiore delle previsioni degli analisti, che si aspettavano un deficit di 57 miliardi ed è il valore massimo dall’ottobre del 2008 quando il dato raggiunse i 60,2 miliardi. Le importazioni e le esportazioni sono aumentate dell’1,7% segnando livelli record, a prova di una domanda forte sia negli Usa sia all’estero. Tuttavia, il valore delle importazioni a febbraio è stato superiore a quello delle esportazioni: 262 miliardi di dollari contro 204,4 miliardi.