UniCredit: ricavi III trimestre a €4,4 miliardi con commissioni solide, meglio delle attese

28 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel terzo trimestre del 2021 i ricavi di UniCredit sono aumentati dello 0,8% su base trimestrale e dell’1,9 per cento su base annua, attestandosi a €4,4 miliardi, con commissioni solide (-1,4 per cento trim/trim, +12,5 per cento a/a), e NII positivo (+3,1 per cento trim/trim, -1,4 per cento a/a).

I maggiori contributi ai ricavi sono riconducibili a Italia, Germania ed Europa Centrale. La performance dei ricavi dei primi nove mesi del 2021 – si legge nel comunicato di UniCredit – in rialzo del 4,8 per cento 9m/9m, merita particolare attenzione ed è il riflesso di commissioni molto solide e della forte crescita dei proventi da attività di negoziazione che, insieme, hanno più che compensato il calo del margine di interesse. Per il FY21 la guidance per i ricavi è stata aggiornata a circa €17,5 mld.

Il consensus degli analisti pubblicato sul sito della banca indicava ricavi totali a 4,26 mld.