Unicredit, pronti a riprendere colloqui su eventuale acquisizione di Mps

7 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

I colloqui fra lo Stato italiano, maggiore azionista di Mps, e Unicredit, primo nome della lista fra i possibili pretendenti delle quote pubbliche nella banca senese sono pronti a riprendere nel giro di “settimane”.

E’ quanto rivela Bloomberg citando fonti a conoscenza della materia: “già già questo mese potrebbero essere programmati incontri per riprendere i contatti del governo con la seconda banca italiana”.

Anche se “il governo è aperto a soluzioni alternative per Mps”, le cui quote dovranno essere dismesse entro l’anno secondo gli accordi con l’Ue, “un’acquisizione da parte di UniCredit rimane l’opzione preferita”, hanno affermato le fonti.