UniCredit, Orcel: Mps non farà parte del futuro della nostra strategia, M&A non fine a se stesso ma solo come acceleratore

28 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Andrea Orcel, numero uno di UniCredit, parla subito del dossier Mps e delle trattative con il Mef appena naufragate. Nel prendere la parola commentando i risultati di bilancio del terzo trimestre e dei primi nove mesi del 2021 di Piazza Gae Aulenti, Orcel sottolinea che non è stato possibile raggiungere un accordo e che Mps “non farà parte del futuro della nostra strategia”. Il ceo ricorda anche quanto detto in passato, ovvero che le operazioni di M&A non sono un obiettivo fine a se stesso, ma vanno considerate come acceleratore della crescita.