UK: sterlina scivola mentre il premier Boris Johnson avverte di una nuova ondata anomala di Covid

13 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le difficoltà della sterlina aumentano mentre il premier Boris Johnson avverte di una nuova “ondata anomala” di Covid derivante dalla variante Omicron.
La sterlina è scesa dello 0,3% a 1,3234 dollari stamani a Londra, avvicinandosi al minimo di un anno dopo che il premier Johnson ha avvertito che una “ondata” di infezioni dalla variante Omicron minaccia di travolgere il sistema sanitario del paese.