Regno Unito: prezzi al consumo ai massimi da settembre 2013

21 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – Sale al 2,3% su base annua nel mese di febbraio l’inflazione in Gran Bretagna secondo quanto reso noto dall’ONS, l’Office for National Statistics. I prezzi al consumo in particolare toccano i massimi da settembre 2013, superando le attese degli analisti che erano ferme al +2,1% dopo la variazione dell’1,8% di gennaio.

Su base mensile i prezzi al consumo sono in rialzo dello 0,7% dopo il calo dello 0,5% nel mese precedente conto le attese previste in crescita dello 0,5%. A trainare il rialzo sono stati i prezzi dei beni alimentari e del carburante.

L’inflazione sopra la soglia desiderata dalla banca centrale britannica non dovrebbe provocare scossoni in termini di politica monetaria e decisione sui tassi di interesse. La Bank of England già in passato, infatti, ha mantenuto politiche invariate anche in un periodo come quello andato dal 2005 al 2013 in cui i prezzi al consumo si erano spinti oltre il 2%.