UK abbandona piano per vendita quote, bene RBS e Lloyds

28 Giugno 2016, di Laura Naka Antonelli

In ripresa il settore delle banche in Europa. Nel Regno Unito, acquisti su Lloyds e RBS, dopo che il governo britannico ha abbandonato per ora i piani per vendere le partecipazioni che detiene in entrambe le banche, sulla scia dell’esito del referendum sul Brexit.

La vendita è stata posticipata ad almeno il 2017, causa la volatilità dei mercati.

RBS in particolare aveva perso fino a -22% nelle contrattazioni di lunedì.

Il Tesoro UK aveva deciso di tagliare la propria esposizione verso le due banche, puntando a raccogliere 9 miliardi di sterline attraverso la vendita delle partecipazioni azionarie.