Ue rischia di tirarsi indietro su “Basilea IV”

28 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Le nuove regole soprannominate “Basilea IV” che andrebbero ad aggiungersi ai parametri bancari di Basilea III potrebbero essere respinte dall’Unione Europea, che teme effetti penalizzanti per i propri istituti già afflitti da margini risicati e dal perdite di quote di mercato. Lo affermano alcune fonti bancarie citate dall’agenzia Reuters che temono nuovi restringimenti nei requisiti patrimoniali: dagli Stati Uniti, invece, si ritiene che tali aggiornamenti renderanno il sistema ancora più solido in vista di nuove crisi finanziarie.
“Nessuno” vuole arrivare all’Opt-out, al fatto che l’Ue si tiri indietro sulle nuove regole, “perché ciò danneggerebbe la fiducia nelle banche europee e nelle autorità di regolamentazione”, dice una fonte, “Ma è chiaro che ci sono linee rosse per l’Europa”.