Ue – Liechtenstein: al via intesa anti-evasione

3 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Via libera del Parlamento Ue all’accordo tra l’Ue e il Liechtenstein, che renderà più difficile per i cittadini dell’Unione europea aprire conti bancari in tale Paese per nascondere capitali al fisco.

In base all’accordo, a partire dal 2018 l’Unione europea e il Liechtenstein si scambieranno automaticamente le informazioni sui conti finanziari dei reciproci residenti.

Tra i dati scambiati ci saranno anche quelli sul reddito, come interessi e dividendi, saldi e proventi della cessione di attività finanziarie.