Banche, Ue all’Italia: “Prenda misure urgenti sugli Npl”

22 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – L’Italia deve agire sugli Npl e prendere le necessarie misure. A dirlo la Commissione Ue nelle sue raccomandazioni che indica anche quali siano tali misure.

“C’è la necessità di agire sui Npl, e quadri di insolvenza efficaci, inclusi in particolare ristrutturazioni extragiudiziali, sono cruciali. La Commissione raccomanda di prendere misure all’Italia e altri Paesi quali Irlanda, Cipro, Portogallo, Slovenia e Bulgaria. Le misure consigliate sono aumento della trasparenza, vendita a istituzioni non bancarie specializzate, e un uso più proattivo dei poteri di supervisione oltre a rendere più facile la vendita di questi asset”.