UBS: utili III trimestre +9% a $2,3 miliardi. Forte assist da wealth management, CET ratio in crescita

26 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

UBS ha annunciato di aver concluso il terzo trimestre del 2021 con un utile netto in rialzo del 9% su base annua, a
$2,3 miliardi.

Il colosso bancario svizzero deve la crescita dei suoi profitti, in particolare, alla sua divisione di wealth management, in cui gli asset investiti sono balzati a $3,2 trilioni.

Il risultato degli utili è stato migliore delle attese degli analisti, che avevano previsto un valore di $1,57 miliardi. Il CET 1 ratio si è attestato al 14,9%, rispetto al 14,5% dei tre mesi precedenti; l’utile operativo è stato pari a $9,1 miliardi, rispetto ai $9 miliardi del secondo trimestre. Il ROE è cresciuto al 15,3% dal 13,7% precedente.