UBI Banca fa pulizia nei conti: ceduti 900 milioni lordi di sofferenze

22 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

UBI Banca ha ceduto circa 900 milioni lordi di posizioni in sofferenza, di cui 157 milioni factoring e circa 740 milioni leasing. È quanto spiega l’istituto bancario in una nota, specificando che l’impatto complessivo delle due operazioni sul conto economico del secondo trimestre dell’anno sarà pari a circa 104 milioni lordi (circa 70 milioni netti) da contabilizzarsi alla voce ‘rettifiche su crediti’.

Tenuto conto delle cessioni sopra riportate, il ratio complessivo dei crediti deteriorati lordi sui crediti totali lordi, calcolato sui dati al 31 marzo 2019, si attesta pro-forma al 9,4% circa (rispetto al 10,4% rilevato a fine marzo 2019).