Uber: le attività cinesi si fondono con la rivale Didi Chuxing

1 Agosto 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Al via la fusione tra le attività cinesi della piattaforma Usa di ridesharing Uber con la sua rivale Didi Chuxing in un affare che l’agenzia Reuters stima in 35 miliardi di dollari.

L’anticipazione è stata data nelle scorse ore dal Wall Street Journal e dall’agenzia Bloomberg, mentre l’annuncio ufficiale e’ atteso per oggi. La nuova realtà combina la più recente valutazione di Didi di 28 miliardi di dollari e quella di Uber Cina di 7 miliardi dollari per una capitalizzazione di mercato complessiva di 35 miliardi.

Al termine dell’operazione, Uber deterrebbe il 20% della nuova compagnia.