Twitter: trimestrale oltre le attese, vola il titolo

24 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Sesto trimestre consecutivo in attivo dopo anni di perdite per Twitter. Nei primi tre mesi del 2019 il social network Usa ha visto salire i profitti netti, anche grazie ad alcuni benefici fiscali, a 190,8 milioni di dollari, 25 centesimi per azione, contro i 61 milioni, 8 centesimi per azione, dello stesso periodo dell’anno precedente. Vola il titolo in Borsa: nel finale le azioni hanno segnato un aumento del 15%.

Escludendo alcuni benefici fiscali, l’utile netto sarebbe di 66 milioni di dollari, 9 centesimi per azione, i profitti adjusted sono saliti da 16 a 37 centesimi per azione, sopra le stime per 15 centesimi.

Crescita a due cifre per il fatturato salito del 18% a 787 milioni di dollari, contro i 665 milioni precedenti, e sopra i 774 milioni attesi dagli analisti. Il numero di utenti giornalieri attivi ha segnato un aumento del 6% a 134 milioni, dai 126 milioni dei tre mesi precedenti, grazie soprattutto alla buona performance dei mercati internazionali.