Twitter fatica a trovare acquirenti, titoli sempre più giù: -35% dal valore dell’Ipo

17 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

I titoli Twitter cedono quota anche oggi: innervosisce il fatto che la società di microblogging non riesca a suscitare grande interesse da parte di potenziali acquirenti. Le azioni del gruppo hanno perso il 27% nelle ultime due settimane. Venerdì Salesforce.com è stata l’ultima in ordine di tempo a defilarsi. Queste notizie destare particolari preoccupazioni tra i dipendenti del social media.

Una buona parte degli stipendi di Twitter viene pagata in titoli azionari. Le compensazioni misurate in azioni nel 2015 si sono attestate a $682,1 milioni, per una percentuale del 18% sul fatturato, più di ogni altra società del settore hi-tech con una capitalizzazione di mercato di almeno un miliardo. Al momento il prezzo di Borsa vale il 35% del valore nel giorno dello sbarco a Wall Street.