Twitter: account di alto profilo sotto attacco hacker, titolo giù in Borsa

16 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Twitter finisce nel mirino di hacker turchi. Una lunga serie di account di alto profilo (aziende, giornali, organi istituzionali), sono stati attaccati attraverso l’applicazione Twitter counter e  hanno cominciato a pubblicare lo stesso messaggio, scritto in turco, con allegato un video di un discorso di Erdogan del 2009.

Nel tweet ci sono alcuni hashtag con scritto “nazigermania e naziolanda”, un riferimento alle recenti tensioni diplomatiche fra il presidente turco e alcuni Stati europei e la frase “ci vediamo il 16 aprile”, giorno in cui si svolgerà il referendum costituzionale in Turchia.

Pesanti le ripercussioni in Borsa: ieri il titolo ha perso l’1,89%. 

Twitter ha confermato l’attacco, che secondo i giornali turchi è da attribuire proprio ad hacker di Ankara. Fra gli account attaccati ci sono quelli dell’Unicef, di Amnesty International, Bbc, Forbes, alcuni ministeri francesi, ma anche Justin Bieber, Toyota Italia e Italo Treno.