Usa affossano alleato Turchia: crolla la lira per tensioni con Trump

9 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

INSTABUL (WSI) – Crollo nottetempo della lira turca che perde il 6% contro il dollaro. Un tonfo che però non ha contagiato i mercati emergenti e stamani gran parte delle perdite sono state recuperate.

Il tutto è accaduto dopo che il governo di Ankara ha annunciato la sospensione dei visti di ingresso per i cittadini americani, reagendo così allo stesso modo all’annuncio di Trump nei giorni scorsi a seguito dell’arresto in Turchia di un uomo che lavorava alle dipendenze del consolato americano, con l’accusa di avere collaborato al tentato golpe del luglio 2016.