Turchia, Borsa e lira in ripresa dopo annunci primo ministro 

25 Luglio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Inizio di settimana brillante per la lira turca che, nella tarda mattinata, segna un apprezzamento di circa l’’1% contro il dollaro americano, segnando così il maggior incremento fra le valute dei Paesi emergenti in questo avvio di ottava. In tarda mattinata il cambio fra le due divise si attesta a 3,0297 circa laddove la scorsa settimana si era avvicinato a quota 3,10 lire.

Ad alimentare gli acquisti, le dichiarazioni del primo ministro del Paese, Binali Yildirim, che ha dichiarato che il governo turco metterà in campo un piano multimiliardario per sostenere la crescita economica del Paese.

Bene anche la Borsa, che segna un più 2,92 per cento. Nelle passate sedute l’indice Bist 100 ha perso oltre 10 mila punti, con un ribasso complessivo che ha superato il 12 per cento.

Ricordiamo che la scorsa settimana la piazza finanziaria di Istanbul ha registrato la peggior performance dal 2008, bruciando circa 36 miliardi di capitalizzazione.