Tudor Jones: se la Fed ignora l’inflazione, “comprerei oro e criptovalute”

14 Giugno 2021, di Alberto Battaglia

L’hedge fund manager noto per a aver previsto il crac finanziario del 1987, John Tudor Jones, ha consigliato di osservare con attenzione i toni che la Federal Reserve assumerà nel meeting di questa settimana. Di fronte al rischio inflazione, ha dichiarato a Cnbc, la banca centrale non potrà che chiarire quale sarà i suo atteggiamento per i prossimi mesi:

“Se trattano questi numeri con nonchalance”, ha detto Tudor Jones riferendosi al tasso d’inflazione al 5% raggiunto il mese scorso, “penso che sia solo un via libera per scommettere pesantemente su ogni trade anti-inflazione”.

“Se alla Fed dicono, ‘siamo sulla buona strada, le cose vanno bene’, allora andrei all-in sui trade di inflazione. Probabilmente comprerei materie prime, comprerei criptovalute, comprerei oro”.