Trader premiato da Wall Street: “petrolio salirà a quota $70 nel 2017”

31 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Uno dei trader più conosciuti nell’ambiente a Wall Street prevede che i prezzi del petrolio, oggi messi sotto pressione dalle incertezze sul fronte delle misure per contrastare l’offerta in eccesso, rimbalzeranno fino all’area dei 70 dollari al barile quest’anno. Pierre Andurand, managing partner di Andurand Capital Management, reputa il mercato del petrolio a un bivio dal quale le quotazioni potrebbero uscirne rafforzate.

In un’intervista concessa all’emittente CNBC a margine di un evento durante il quale ieri sera è stato premiato con il Choice Awards di EMEA Investor per il 2017, l’investitore ha detto che da quest’estate il mercato cambierà direzione, citando il fenomeno della backwardation, ossia quando i prezzi dei contratti che si avvicinano alla scadenza scambiano a un prezzo più alto rispetto a quando il termine del future era ancora lontano.