Trader Barclays perde 15 milioni di sterline nel crollo turco

16 Agosto 2018, di Alberto Battaglia

Un trader della banca britannica Barclays sarebbe stato travolto dal crollo dei titoli turchi, accumulando una perdita complessiva di 15 milioni di sterline. E’ quanto si apprende da fonte riservate citate dall’agenzia Bloomberg. La perdita secondo quanto comunicato dalla banca via email sarebbe, come tutte le operazioni di trading, coperta da hedging e dunque controbilanciata. Sebbene la cifra nel complesso delle operazioni della banca non sia di grande peso, metterebbe in evidenza l’esposizione ai rischi che la divisione sarebbe pronta ad assumere. Le operazioni di trading sul mercato turco, ha però fatto sapere Barclays, “rappresentano una parte molto piccola del nostro credit business”.