Toshiba: tonfo titolo -12%. Via 7.000 posti lavoro e Moody’s taglia il rating

22 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

TOKYO (WSI) –  La scure di Moody’s si abbatte su Toshiba, il cui rating è stato abbassato a Ba2 da Baa3, insieme al rating del debito subordinato che da Ba2 passa a B1 e quello a breve termine da Prime- 3 passa a Not Prime.

Una decisione giunta all’indomani dell’annuncio da parte dell’azienda nipponica dei tagli di 7.000 posti di lavoro dopo uno scandalo contabile di 1,3 miliardi di dollari. Come sottolinea Masako Kuwahara, vice Presidente e Senior Analyst Moody’s:

” I downgrade sono stati indotti dall’annuncio di Toshiba sul suo piano di riforme strutturali e di previsione finanziaria per l’anno fiscale che si concluderà il 31 marzo 2016 ( FYE3 / 2016). Un annuncio che ha indicato utili significativamente di sotto delle nostre aspettative precedenti”.

Sulla borsa di Tokyo il titolo Toshiba ha chiuso con un tonfo -12,3% dopo il -9,8% di lunedì, dopo che il colosso giapponese ha reso noto di prevedere per l’anno fiscale di riportare una perdita netta di 550 miliardi di yen (equivalente di $4,54 miliardi), superiore alle previsioni di Dow Jones che, sulla base di fonti, aveva parlato nel week end di una perdita di 500 miliardi di yen circa.