Torna timore recessione mondiale, Wall Street affonda

2 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Ondata di vendite ieri a Wall Street, penalizzata dai deludenti dati sull’attività manifatturiera in Usa ed Europa e i conseguenti timori per un rallentamento dell’economia mondiale.

Nel finale il DJIA ha perso 343,79 punti, l’1,28%, a quota 26.573,04. L’S&P 500 ha ceduto 36,49 punti, l’1,23%, a quota 2.940,25, mentre il Nasdaq Composite ha lasciato sul terreno 90,65 punti, l’1,13%, a quota 7.908,68.