Tod’s: -4,5% utile netto, proposto dividendo a 2 euro

15 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Chiude il 2015 con un utile netto di 92,7 milioni il gruppo Tod’s che registra un calo del 4,5%, ma propone un dividendo di 2 euro per azione.

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2015 del gruppo Tod’s è positiva e pari a 134,2 milioni di euro, in lieve crescita rispetto al saldo di fine 2014, mentre i ricavi del gruppo sono saliti del 7,4% a quota 1.037 milioni di euro e il margine operativo lordo (ebitda) si è attestato a 202,6 milioni (+4,7%).

Oltre 40 milioni di euro saranno elargiti al patron Diego Della Valle, titolare di poco più del 60% dei titoli, ma per effetto dell’aumento di capitale deciso a gennaio, il numero delle azioni è aumentato e il pay out complessivo sui profitti è pari al 71%.

“Considerando la buona posizione finanziaria del gruppo abbiamo voluto confermare il dividendo dello scorso anno, nonostante il maggior numero di azioni, conseguente all’aumento di capitale legato all’acquisizione del marchio Roger Vivier, deliberato a gennaio (…) Abbiamo prodotto dei buoni risultati anche in un contesto generale non facile e con scarsa visibilità. Siamo soddisfatti delle positive performance registrate da tutti i nostri marchi, su tutte le aree geografiche, con la sola eccezione della piazza di Hong Kong (…) Obiettivo è rafforzare sempre più il lifestyle del brand e la sua ispirazione, legata all’italianità e alla qualità del prodotto, cose che piacciono molto alla nostra clientela internazionale. Riteniamo che tutto questo, unito ad una forte attenzione ai costi, al grande potenziamento del digitale ed al gradimento per le collezioni estive ora nei negozi, ci permetteranno di ottenere buoni risultati anche in questo esercizio”.