Titolo FCA -6%, paga giudizio severo di Exane

17 Maggio 2016, di Daniele Chicca

Nonostante l’andamento recente di business e immatricolazioni facciano credere il contrario, per gli analisti non si mette bene per FCA. Il titolo ha ceduto circa sei punti percentuali in Borsa quest’oggi a Milano dopo una nota negativa di Exane. Nel bocciare le azioni gli analisti citano tre fattori su tutti all’origine del loro giudizio severo nei confronti della casa italo americana.

  1. Innanzitutto le prospettive incerte con rischio di frenata per il mercato negli Stati Uniti,
  2. lo slittamento dei piani sui nuovi modelli di FCA
  3. le possibilità ormai ridotte al lumicino di un’operazione di fusione con un altro gruppo – obiettivo cooclamato dall’AD Sergio Marchionne che però finora ha avuto solo un no come risposta.

Fatte queste considerazioni il broker ha deciso di ridurre la raccomandazione a Underweight, ovvero Sottopesato. Il rating è accompagnato da un prezzo obiettivo a 12 mesi di 5,4 euro.